Author Archives: piemo_wpamnesty

Avviso per i soci

L‘Assemblea Circoscrizionale Separata (ACS) e l’Assemblea Circoscrizionale Autonoma (ACA) di Amnesty International Piemonte e Valle d’Aosta, convocate per domenica 1 marzo 2020 a Torino presso la Casa del Quartiere di San Salvario non si terranno in seguito alle note disposizioni relative al contenimento del COVID-19. Comunicheremo al più presto data e sede delle nuove convocazioni

Read More

Quattro anni senza Giulio: le iniziative in Piemonte

Sabato 25 gennaio 2020 le attiviste e gli attivisti di Amnesty International Piemonte e Valle d’Aosta organizzeranno numerose iniziative sul territorio per ricordare il quarto anniversario dalla scomparsa, al Cairo, di Giulio Regeni. Alle 19.41 di quel giorno del 2016 il nome di Giulio Regeni si unì a quelli dei tanti egiziani e delle tante egiziane vittime

Read More

Asti: lettura pubblica della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani

L’iniziativa, promossa dall’Associazione Ananse, dalla sezione astigiana di Amnesty International e dalla Rete Welcoming Asti, si è tenuta martedì 10 dicembre 2019 in Piazza San Secondo, di fronte al Municipio ed ha visto una buona partecipazione di persone con molti giovani lettori (in particolare del progetto inclusivo Caffelatte dell’Istituto Castigliano), e con i canti proposti

Read More

Torino: la prima “shelter city” in Italia

Torino sarà la prima “shelter city” (città rifugio) in Italia per i difensori dei diritti umani in pericolo. L’iniziativa è stata presentata questa mattina nel capoluogo piemontese (nella foto, due momenti della conferenza stampa) nell’ambito di una serie di progetti che coinvolgono Amnesty International Italia, Cifa Onlus, Hreyn e Cooperativa Doc. Le “shelter cities” sono

Read More

Ad Asti fiorisce l’albero dei Diritti Umani

Mercoledì 20 novembre, Giornata Mondiale dei diritti dell’infanzia e trentennale della “Convenzione Internazionale sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza”, il gruppo astigiano di Amnesty International, con la collaborazione del comitato Unicef di Asti, ha organizzato “Il diritto di crescere”, una mostra che rappresenta e descrive i principali articoli della Convenzione, un documento in cui, per la

Read More

Rinasce ad Asti il Gruppo di Amnesty International

Mercoledì 23 ottobre, alle ore 18:00 presso il Centro Culturale “San Secondo” di Asti, è stata presentata la nuova struttura territoriale di Amnesty International. Si tratta di una “Antenna”, la struttura light di Amnesty che tradizionalmente precede la creazione di un “Gruppo Italia” per dare il tempo agli attivisti di formarsi e consolidare le modalità

Read More

Sotto la Mole per chiedere giustizia per Julián Carrillo

Era il 24 ottobre dello scorso anno quando Julián Carrillo, un difensore della terra e dell’ambiente del popolo indigeno Rarámuri a Coloradas de la Virgen, una comunità isolata della sierra Tarahumara nello stato messicano di Chihuahua, venne brutalmente assassinato. La sua fu una morte annunciata. Dal 2007 difendeva il suo territorio ancestrale dal disboscamento, dalle

Read More

Consiglio Circoscrizionale del 13 ottobre 2019

Si è tenuta, domenica 13 ottobre con inizio alle ore 10:00, nella sede di Corso San Maurizio, 12 a Torino, la periodica riunione del Consiglio Circoscrizionale di Amnesty International – Piemonte e Valle d’Aosta.  All’incontro hanno partecipato numerosi responsabili e attivisti provenienti da Novara, Biella, Vercelli, Pont Saint Martin, Collegno, Chivasso, Savigliano, Cuneo, Torre Pellice,

Read More

A Savigliano la formazione per i nuovi attivisti

Eravamo in tanti domenica 8 Settembre a Savigliano per la formazione dei nuovi attivisti di Amnesty International.Dopo una esaustiva introduzione politico-giuridica sui Diritti Umani abbiamo parlato di Amnesty e della sua storia e approfondito la conoscenza dello Statuto dell’Organizzazione.Nel pomeriggio siamo poi passati a temi più operativi per gli attivisti: campaining, ricerca fondi, attivazione nelle

Read More

Torino – Sgombero del complesso ex MOI

Amnesty International Piemonte – Valle d’Aosta ha preso atto con sollievo che lo sgombero delle due palazzine restanti del complesso dell’ex Moi, avvenuto la mattina del 30 luglio, si è svolto in modo pacifico e senza particolari problemi. L’organizzazione per i diritti umani auspica ora che venga garantita a tutte le persone, da parte delle

Read More