Consiglio Circoscrizionale del 13 ottobre 2019

Si è tenuta, domenica 13 ottobre con inizio alle ore 10:00, nella sede di Corso San Maurizio, 12 a Torino, la periodica riunione del Consiglio Circoscrizionale di Amnesty International – Piemonte e Valle d’Aosta.  All’incontro hanno partecipato numerosi responsabili e attivisti provenienti da Novara, Biella, Vercelli, Pont Saint Martin, Collegno, Chivasso, Savigliano, Cuneo, Torre Pellice, Asti oltre che da Torino. Ha presieduto il vice-responsabile circoscrizionale, Dino Negrin.

Numerosi i punti all’ordine del giorno: tra gli altri la discussione sul Documento preliminare di programmazione POA 2020. I presenti hanno approfondito i contenuti del documento fornendo indicazioni per la partecipazione al sondaggio che Amnesty Italia sta promuovendo tra gli attivisti in questi giorni.

Si sono poi affrontati altri temi: i partecipanti hanno riferito dell’utile momento di formazione svoltosi nelle scorse settimane a Genova e dedicato all’attivismo e si è parlato dell’organizzazione del prossimo “momento giallo”, la settimana nazionale di attivazione e raccoĺta fondi che si terrà a dicembre.

Si sono anche approfonditi i dati riguardanti la presenza dei Gruppi della Circoscrizione sui principali social mettendo le basi ad un futuro lavoro tendente alla crescita numerica e qualitativa su questo canale di comunicazione.

Infine due ottime notizie. Si arricchisce lo staff in Esecutivo Circoscrizionale con l’entrata di Daniele Pirrone (Referente Attivismo Giovanile), Alessandra Di Biase (Referente Educazione Diritti Umani) e Eleonora Croce (Responsabile Sede Aperta). E’ stata approvata la infine la costituzione del nascente Gruppo Amnesty ad Asti, città nella quale Amnesty torna dopo qualche anno di assenza.

La riunione si è chiusa nel tardo pomeriggio. Auguri di buon lavoro agli attivisti di Asti e ai nuovi referenti in Esecutivo Circoscrizionale.