Ferma il lavoro minorile nelle miniere di cobalto del Congo

CongoPer produrre le batterie per i cellulari, tablet, computer e altri dispositivi elettronici che usiamo ogni giorno sono sfruttati nelle miniere del Congo 40.000 bambini.

Questi bambini lavorano fino a 12 ore al giorno, spesso rinunciando alla scuola, perché le loro famiglie non possono permettersi di pagare le tasse scolastiche. Lavorano a mani nude e sono costretti a trasportare sacchi anche di 20 e 40 kg, spesso più pesanti di loro.

Aiutaci a fermare questo sfruttamento: leggi le informazioni aggiuntive e FIRMA L’APPELLO di Amnesty International Italia.