Amnesty International Piemonte – Valle d’Aosta

LA CIRCOSCRIZIONE

Siamo un insieme di persone che crede di poter contribuire ad un mondo migliore dove i Diritti Umani non siano violati e tutte le persone vedano rispettata la loro dignità.

In Piemonte Amnesty nasce a metà degli anni ’70.

La Circoscrizione Piemonte e Valle d’Aosta è un’articolazione territoriale di Amnesty International – Italia con compiti di assistenza, organizzazione e rappresentanza dei soci e dei Gruppi appartenenti al proprio territorio.

IN PARTICOLARE

1 – promuove e coordina l’attività dei soci e dei Gruppi ad essa appartenenti;
2 – promuove la conoscenza e la diffusione dei principi, fini e metodi di Amnesty International presso l’opinione pubblica nelle aree di propria competenza;
3 – cura l’addestramento, lo sviluppo e la formazione dei Gruppi e dei soci;
4 – funge da collegamento tra gli organi e le strutture nazionali e i Gruppi.

LE REGOLE

La Circoscrizione opera nel rispetto dello Statuto e del Regolamento Interno di Amnesty Italia nonchè delle delibere degli organi internazionali e nazionali del movimento.


LA STRUTTURA CIRCOSCRIZIONALE

Responsabile Circoscrizionale

Il Responsabile della Circoscrizione Piemonte e Valle d’Aosta di Amnesty International è Nunzio Giannini

Cellulare: +39 329 9057170

Email: n.giannini@amnestypiemontevda.it


Vice Responsabili Circoscrizionali

La Circoscrizione Piemonte e Valle d’Aosta di Amnesty International ha due vice responsabili:

Rosario Orlando – Email: r.orlando@amnestypiemontevda.it

Dino Negrin – Email: d.negrin@amnestypiemontevda.it


La Tesoreria Circoscrizionale

La tesoriera della Circoscrizione Piemonte e Valle d’Aosta di Amnesty International è Francesca Ghionef.ghione@amnestypiemontevda.it


La struttura dell’Esecutivo Circoscrizionale

Presso la Circoscrizione Piemonte e Valle d’Aosta esiste una struttura operativa che, per aree di responsabilità, gestisce specifici settori di intervento, interfacciando da un lato Amnesty Italia e dall’altro i Gruppi locali al fine di ottimizzare la presenza dell’associazione nelle nostre due Regioni.


COMUNICAZIONE – STAMPA

La responsabile delle relazioni con gli organi di stampa di Amnesty International – Piemonte e Valle d’Aosta è Refka Znaidi.

Gestisce le comunicazioni con le testate giornalistiche, radio e TV del Piemonte e Valle d’Aosta e coordina l’operatività degli addetti stampa dei Gruppi locali.


COMUNICAZIONE – DIGITAL

Il Social Media Manager di Amnesty International – Piemonte e Valle d’Aosta è Giuliano Bertotti.

Gestisce il sito internet e i social media circoscrizionali: FACEBOOK, FACEBOOK APPELLI, TWITTER, INSTAGRAM e YOUTUBE. Coordina, inoltre, l’operatività dei Gruppi locali sui canali social.


ORGANIZZAZIONE

Il responsabile organizzazione della Circoscrizione Piemonte e Valle d’Aosta è Rosario Orlando.

Si occupa di ottimizzazione delle comunicazioni tra strutture nazionali, locali e singoli soci. Gestisce la sicurezza informatica e la formazione per il corretto utilizzo degli strumenti e dei programmi messi a disposizione degli attivisti.


RACCOLTA FONDI

La responsabile raccolta fondi della Circoscrizione Piemonte e Valle d’Aosta è Francesca Ghione.

Programma e coordina, nel pieno rispetto delle linee guida di Amnesty International, le iniziative di raccolta fondi necessarie al funzionamento delle attività circoscrizionali.


ATTIVISMO

Il responsabile “attivismo” di Amnesty International – Piemonte e Valle d’Aosta è Nunzio Giannini.

Il responsabile attivismo supporta i gruppi locali nelle attività di ricerca, formazione e mantenimento di nuovi attivisti per i diritti umani.


CAMPAGNE e SEDE

La responsabile campagne e responsabile dell’ufficio circoscrizionale di Corso San Maurizio a Torino è Eleonora Croce.

Come responsabile campagne collabora con i gruppi locali nella programmazione, corretta gestione e monitoraggio dei risultati raggiunti per le campagne promosse dal movimento internazionale e dalla Sezione Italiana. Come responsabile della sede si occupa di garantirne la corretta funzionalità al servizio della Circoscrizione e del Gruppi di Torino che la utilizzano.


Amnesty International è da sempre attenta a garantire

nella propria attività e struttura

un ambiente inclusivo, attento alle diversità di genere e alla pluralità di voci.