Category Archives: Senza categoria

Ahmadreza Djalali rischia l’esecuzione per rappresaglia

19.05.2022 Emergono sempre maggiori prove, secondo Amnesty International, che le autorità iraniane stiano commettendo il crimine di presa di ostaggi nei confronti di Ahmadreza Djalali, un accademico svedese-iraniano a rischio di imminente esecuzione nella prigione di Evin, a Teheran.  Ricerche e analisi dettagliate hanno portato Amnesty International a temere fortemente che le autorità iraniane stiano minacciando di mettere

Read More

I diritti dei prigionieri di guerra ucraini dell’Azovstal devono essere rispettati

17.05.2022 > Amnesty International ha dichiarato che i diritti dei soldati ucraini arresisi dopo essere stati assediati per lungo tempo nell’Azovstal di Mariupol devono essere rispettati in quanto prigionieri di guerra.  “I soldati ucraini nell’area di Mariupol sono stati deumanizzati dalla stampa russa e descritti dalla propaganda di Putin come ‘neonazisti’ sin dall’inizio della guerra

Read More

Salviamo Ahmadreza Djalali dalla pena di morte

10.05.2022 > Dopo oltre 2.180 giorni di detenzione, le autorità iraniane hanno annunciato che intendono eseguire entro il 21 maggio la condanna a morte di Ahmadreza Djalali, ricercatore esperto di Medicina dei disastri. Il ricercatore di passaporto iraniano e svedese, che ha lavorato anche in Italia presso l’Università del Piemonte Orientale a Novara, è stato arrestato

Read More

Stop alla repressione del dissenso in Russia

02.05.2022 > Dal primo giorno dell’invasione russa dell’Ucraina il 24 febbraio, migliaia di persone sono scese in piazza in molte città della Russia per manifestare il loro dissenso nei confronti della guerra. Le proteste, del tutto pacifiche, sono state disperse con una forza eccessiva e non necessaria. Secondo OVD-Info, organizzazione non governativa russa per i diritti umani, da allora sono stati arrestati

Read More

Ucraina: giustizia per i crimini di guerra

15.04.2022 > Nessuna guerra deve finire nell’impunità. Per questo, il 14 aprile siamo scesi in piazza Bocca della Verità a Roma per chiedere giustizia per i crimini di guerra in Ucraina. Dalla notte del 24 febbraio, da quando i carri armati russi sono entrati in Ucraina, sono state commesse diverse violazioni del diritto internazionale umanitario. A pagarne le peggiori

Read More

Ucraina: un mese fa l’inizio dell’assalto della Russia ai diritti umani

24.03.2022 > È trascorso un mese dall’inizio dell’atto illegale di aggressione della Russia contro l’Ucraina che continua a causare indicibili distruzioni a ogni livello: un mese che ha avuto conseguenze devastanti per la popolazione dell’Ucraina, per la libertà d’espressione in Russia e per la stessa architettura internazionale dei diritti umani. “L’azione della Russia ha provocato una catastrofe dei diritti

Read More

Otto marzo: 12 mesi di attacchi ai diritti delle donne e all’uguaglianza di genere

08.03.2022 > Negli ultimi 12 mesi Amnesty International ha documentato catastrofici attacchi ai diritti delle donne e all’uguaglianza di genere, che a livello globale hanno ridotto la protezione e aumentato le minacce nei confronti delle donne e delle ragazze. In occasione della Giornata internazionale delle donne, l’organizzazione ha sollecitato un’azione decisa per fermare l’erosione dei loro diritti. Quanto

Read More

L’invasione dell’Ucraina: un atto di aggressione e una catastrofe umanitaria

02.03.2022 > Amnesty International ha dichiarato che l’invasione dell’Ucraina da parte della Russia è una evidente violazione della Carta delle Nazioni Unite e costituisce il crimine internazionale di aggressione. L’organizzazione per i diritti umani ha chiesto che tutte le persone coinvolte in tale crimine siano chiamate a rispondere dal punto di vista individuale, personale e collettivo,

Read More