Piemonte e Valle d’Aosta: Libertà è partecipazione